Coronavirus, in Campania età media più bassa d’Italia: colpiti più i 20enni che 70enni

Il Covid-19 continua a diffondersi, e per il momento l’aumento dei casi nella popolazione italiana sembra non volersi arrestare. L’aggiornamento sull’epidemia prodotto dall’Istituto Superiore di Sanità rivela però dei dati sorprendenti. Non solo in Campania i 20enni positivi al Coronavirus sono più dei 70enni, ma la nostra regione presenta una delle età medie più basse d’Italia per diffusione del Covid-19.

La fascia d’età più colpita in Campania è quella 50-59 con 78 casi (20.5%), seguono quella 40-49 con 66 casi(17.3%) e 60-69 con 59 positivi (15.5%). La fascia d’età compresa tra i 20-29 presenta 34 casi (8.9%) contro i 30 (7.9%) della fascia 70-79.

L’età media dei contagiati è di 52 anni, tra le più basse in Italia. Pochi i casi tra coloro che hanno più di 80 anni (il 3,7%) e gli ultra 90enni (0,5%).

Potrebbe anche interessarti