Coronavirus. Prima vittima a Bacoli. Il Sindaco: “Dobbiamo essere uniti, state a casa”

Josi Gerardo Della Ragione Coronavirus BacoliIl Sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione ha annunciato su Facebook la prima vittima della località napoletana a causa del Coronavirus. Si tratta della vittima numero 52 in Campania.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

Qualche giorno fa era arrivata la notizia del contagio di questa persona. Ora invece è arrivato il triste annuncio del suo decesso. È stato proprio il primo cittadino a dare l’informazione, e ad invitare i suoi concittadini a rispettare le regole per non vanificare la quarantena.

Intanto, sui familiari della vittima saranno eseguiti i tamponi come di consueto. Sarà importante verificare un eventuale contagio anche di chi è stato vicino all’uomo, per poter prendere in controtempo il Coronavirus.

Queste le parole di Josi sulla propria pagina Facebook: “Non ce l’ha fatta il nostro concittadino di Bacoli che, qualche giorno fa, era risultato positivo al Coronavirus. Sono affranto, come tutti voi. È una notizia che ci riempie di grande tristezza.

Mi stringo, a nome dell’intera comunità di Bacoli, al dolore della famiglia. Perché siamo un grande popolo. I familiari hanno ricevuto il tampone. E sono in isolamento, in attesa dei risultati. Stanno bene. Mi sento quotidianamente con loro e non gli farò mancare la vicinanza delle istituzioni. Mai. La città piange un suo figlio, un suo fratello. Possa riposare in pace.

Mi permetto di invitare ognuno di noi ad una riflessione attenta. Quello che vediamo in tv, lo strazio che ci arriva dalla Lombardia, la sofferenza di migliaia famiglie, non è lontana da noi. State a casa. Dobbiamo essere uniti, anche nel sacrificio. Vi prometto che ce la facciamo.”

Potrebbe anche interessarti