Torre del Greco piange un’altra vittima: in lutto la salumeria Viola

Lutto a Torre del Greco: è morta la signora Michela, proprietaria della storica Salumeria Viola. La donna aveva contratto l’infezione da Coronavirus.

I proprietari della la storica Salumeria Viola di Torre del Greco avevano riaperto l’esercizio pochi giorni fa. La salumeria, come noto, era stata chiusa per permettere la sanificazione del locale dopo un contagio da coronavirus da parte della proprietaria.  Per preservare i clienti, i proprietari del negozio avevano quindi deciso di sospendere il loro lavoro, nonostante nessuno di loro fosse contagiato.

La donna, già affetta da un’altra patologia, era stata ricoverata subito, e questa mattina all’alba è deceduta all’Ospedale Monaldi, dove si trovava da due settimane. Quest’oggi la Salumeria Viola rimarrà chiusa per lutto.

Queste le parole che avevano preceduto la riapertura del locale pochi giorni fa, citando proprio come la signora Michela stesse continuando la sua battaglia contro il virus, che purtroppo ha avuto il sopravvento su di lei.

“Stiamo tornando…era doverosa e ovviamente obbligatoria la sanificazione del negozio Viola 1936. Come in ogni cosa che facciamo, abbiamo voluto rendere partecipi i nostri clienti e chiunque possa vedere questo post. Siamo stati una delle prime famiglie ad essere colpite.

E fortunatamente, al termine della nostra quarantena, siamo pronti a ripartire più carichi e motivati di prima. Noi ci siamo, siamo pronti. Applicheremo tutte le procedure necessarie, per garantire la Vostra e la Nostra sicurezza. La Signora Michela sta continuando la Sua battaglia… e Lei, se potesse, sarebbe in prima linea con noi per fare ripartire il nostro lavoro, la nostra passione….la nostra tradizione….la nostra vita”.

Torre del Greco sta vivendo settimane davvero buie durante questa emergenza. È il settimo caso di decesso da coronavirus, e i casi in città aumentano ogni giorno. Ieri i contagiati contavano quota 37 e purtroppo ogni giorno il sindaco Giovanni Palomba aggiorna il numero.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più