Coronavirus. “Io sto a casa e collego il mio vicino”: nasce il wireless solidale

appCoronavirus. Portici. Nasce l’iniziativa “Io sto a casa e collego il mio vicino”. Si tratta di un wireless solidale che permette di condividere la propria rete internet di casa con i vicini che ne sono sprovvisti.

Ciò consentirà quindi a chi deve lavorare o a chi ha dei bambini che devono seguire le lezioni online di poterlo fare ugualmente, anche se non si hanno le possibilità.

Accedere al servizio è molto semplice, basta andare sulla pagina Facebook “Assoutenti Campania“, scaricare il modulo, compilarlo e il gioco è fatto!

Per coloro che avessero bisogno di una connessione wireless basterà scrivere il proprio nome e numero di telefono nella colonna a destra. Per chi desidera invece mettere a disposizione la propria connessione, dovrà scrivere  i propri contatti nella colonna presente sulla sinistra.

Si tratta di una iniziativa in favore degli studenti e dei loro genitori e vuole contribuire a sostenere ora il nostro sistema scolastico ed educativo” spiegano gli avvocati Roberto Capasso presidente regionale Assoutenti Campania e Gabriele Melluso, vice presidente nazionale Assoutenti

Fatto presente che il modulo verrà affisso nella bacheca di ciascun condominio in modo tale da rendere noto a tutti lo scopo del progetto.

Potrebbe anche interessarti