Coronavirus, all’estero si parla del panaro solidale: Napoli fa il giro del mondo

Coroanvirus panaro solidaleIl panaro solidale nato a Napoli durante questa emergenza da Coronanvirus sta facendo il giro del mondo, come dimostra l’articolo di un noto giornale britannico. Intanto anche Angri ha adottato lo stesso sistema per tutelare le fasce più a rischio.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

In tutto il globo è arrivata la notizia del panaro solidale. Si tratta di un gesto di grande solidarietà che può essere messo in atto da ognuno di noi in qualsiasi momento. Il gesto è apprezzato da molti, ed infatti anche altre città iniziano ad adottare iniziative uguali o simili. È il caso di Angri che con l’associazione “Fronte Civile – Stay Angri” ha messo in atto questo sistema.

Queste le parole dell’associazione di Angri, riportate da Cronache della Campania: “Ci è piaciuta tantissimo l’iniziativa promossa nei quartieri di Napoli, tant’è che abbiamo deciso di promuoverla anche noi. Il nostro contributo , seppur piccolo, ci sembrava, doveroso per dare supporto alle persone meno abbienti in questo momento difficile.

“Ci rimettiamo alla coscienza ed alla bontà di tutti al fine di rendere efficiente questo piccolo angolo di solidarietà. Possiamo tutti contribuire alla causa, tutti possiamo creare il panaro solidale nelle proprie strade e riempire le ceste di beni per le persone in difficoltà. Sappiamo che gli angresi hanno un cuore grande e per questo siamo sicuri che ci sarà la collaborazione di tutti. Specifichiamo di non riporre cibi freschi ma solo in scatola o sigillati nel rispetto delle norme e per evitare il deterioramento causato dalle intemperie.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più