Napoli, arrestati due vigili urbani: prendevano mazzette

Napoli, arrestati due vigili urbani

Due marescialli appartenenti al corpo dei vigili urbani di Napoli sono stati arrestati, questa mattina, dai carabinieri della Compagnia Vomero, con l’accusa di falso ideologico e concussione. I due sono colpevoli di aver ricevuto del denaro da una concessionaria di auto, sita in via Santa Maria a Cubito, per ritardare l’esecuzione del sequestro di un’area occupata abusivamente per esporci le vetture in vendita, e per poi redigere un falso verbale con cui attestavano l’esecuzione del sequestro in realtà mai avvenuto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più