Napoli: Ordine dei farmacisti dona 30mila euro di farmaci alla Croce Rossa Italiana

Napoli– Questa mattina sono stati donati e consegnati dall’Ordine dei farmacisti di Napoli al comitato di Napoli della Croce Rossa Italiana, farmaci e presidi sanitari, per un valore di circa 30mila euro per continuare a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. A riportare la notizia è Ansa.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

La lodevole iniziativa dell’Ordine dei farmacisti rientra nel progetto “Un farmaco per tutti” sostenuto dal Cardinale Sepe. 

Il Cardinale ha appoggiato questa iniziativa per permettere alle fasce più deboli della popolazioni di avere la possibilità di utilizzare farmaci e presidi. Sono tante infatti le persone che non possono permettersi cure in questo periodo. Fattore dovuto in gran parte dalle difficoltà lavorative e quindi economiche che stanno vivendo.

I presidi saranno utilizzati anche a bordo dei mezzi di soccorso della Croce Rossa Italiana i che in questi mesi e’ stata in prima linea nell’affrontare l’emergenza che ha messo in ginocchio il mondo intero.

A consegnare i farmaci e i presidi sanitari sono stati i volontari del Naapro di Napoli, diretto dal tenente Raffaele De Rosa, del corpo militare volontario della Cri.

Intanto la situazione del nostro paese continua a migliorare. Oggi per la prima volta infatti si contano meno di 1000 pazienti in terapia intensiva. Un dato che fa ben sperare soprattutto perché  in continua discesa.

Potrebbe anche interessarti