Campania, sospesi adempimenti tributari in scadenza tra il 1 giugno e il 31 agosto

Nuove tasse per i NapoletaniLa Giunta Regionale della Campania ha disposto la sospensione di alcuni adempimenti tributari e termini dei versamenti che scadono nel periodo compreso tra il 1 giugno ed il 31 agosto 2020.

Tali termini sono adesso prorogati al 30 settembre 2020, senza applicazione di sanzioni ed interessi. Gli adempimenti tributari sospesi sono quelli relativi alla Tassa automobilistica regionale, all’Imposta regionale sulla benzina per autotrazione (IRBA), all’Imposta Regionale sulle Emissioni Sonore degli Aeromobili (IRESA), al Tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi (TSDD) e all’Addizionale applicata all’accisa sul gas naturale utilizzato per gli usi civili e per gli usi agricoli, artigiani e industriali (ARISGAN).

Con tale provvedimento sono state inoltre sospese, sempre fino al 30 settembre, tutte le attività di riscossione coattiva ed i versamenti delle rate dovute per ingiunzioni emesse dagli Uffici della Direzione Generale Entrate e Politiche Tributarie, senza decadenza dai benefici della rateizzazione e senza applicazione di sanzioni e interessi.

In relazione alla Tassa automobilistica è stato prorogato al 31 luglio il termine per presentare la richiesta di domiciliazione bancaria, di cui all’art. 1, comma 47, della Legge regionale 30 dicembre 2019 n. 27, con riduzione del 10% dell’importo dovuto e con addebito diretto entro il 30 settembre senza sanzioni e interessi.

Potrebbe anche interessarti