Caldoro: “L’Ospedale del Mare sarà pronto entro Agosto 2015”

Ospedale del Mare, il progetto

Stefano Caldoro, Presidente della Regione Campania, ha annunciato che l’Ospedale del Mare sarà pronto entro il mese di Agosto del 2015. La struttura in costruzione a Ponticelli, che dovrà accorpare Loreto Mare, Ascalesi, San Gennaro e Incurabili, fu progettata nel 2004 per essere completata nel 2008-2009, ma a causa di un procedimento giudiziario (difformità tra progetto iniziale e lavori in corso di costruzione) il cantiere fu interrotto nel 2010 e, fino al 2012, è diventato una discarica a cielo aperto dove venivano sversati anche rifiuti tossici. Poi nell’Agosto dello stesso anno Caldoro riesce a ottenere 180 milioni per riprendere e terminare i lavori, e stamattina, dopo un sopralluogo effettuato insieme a Luigi De Magistris, ha parlato di un miracolo della Regione: “Lo dico con orgoglio: l’Ospedale del Mare era fermo e quando siamo arrivati non c’era alcuna speranza non è copertura economica”.

I cittadini del Rione Sanità, in ogni caso, preferirebbero che l’Ospedale San Gennaro restasse aperto, e hanno manifestato contro la sua chiusura, in particolare per quanto riguarda i reparti Maternità, Neurologia e Urologia, occupandone la direzione. In effetti, per una donna in travaglio della Sanità, ad esempio, non sarebbe molto comodo correre a Ponticelli. Domani al Frullone si terrà l’incontro tra i sindacati e la direzione generale dell’Asl Napoli 1, mentre Giovedì si terrà una manifestazione in difesa del San Gennaro.

Potrebbe anche interessarti