Unico Campania: arrivano i rimborsi per gli abbonamenti inutilizzati durante il lockdown

Unico CampaniaIl periodo del lockdown, come ben sappiamo, ha quasi totalmente bloccato servizi e persone nel nostro Paese e nella nostra regione. A proposito di ciò, tutti coloro che usufruiscono degli abbonamenti Unico Campania si sono chiesti se il consorzio che si occupa della gestione della tariffazione per il trasporto pubblico locale della Regione Campania provvederà al rimborso degli abbonamenti non utilizzati durante il lockdown.

Ebbene, a partire dal 15 giugno 2020, dovrebbe essere possibile per tutti coloro che usufruiscono di abbonamenti al trasporto pubblico richiedere il rimborso per gli abbonamenti non utilizzati. Le modalità per il rimborso, tuttavia, non sono ancora state diffuse. Tali modalità saranno successivamente indicate in un apposito vademecum in cui l’utente troverà tutte le informazioni utili a completare correttamente la richiesta.

Avendo il consorzio parlato di rimborso, è chiaro che non ci sarà la possibilità di proroga o di sostituzione automatica dei titoli di viaggio inutilizzati. Il Decreto Legge n.34 del 19 maggio 2020, infatti, ha stabilito la possibilità di rimborso per i pendolari del trasporto ferroviario e del trasporto pubblico locale in caso di mancato utilizzo del titolo di viaggio, compreso l’abbonamento, a seguito delle misure di contenimento per l’emergenza Coronavirus.

Unico Campania, inoltre, ricorda che sta facendo il possibile per migliorare le prestazioni del proprio sito web e che è inutile inviare mail di richiesta di rimborso che non potranno essere processate: per ricevere un rimborso di titoli di viaggio e abbonamenti sarà necessario attendere solo ed esclusivamente il modulo di richiesta che, a breve, sarà presentato sul sito del consorzio regionale.

Potrebbe anche interessarti