Il faro di Punta Campanella illuminato dalla Via Lattea: la bellezza della natura immortalata in uno scatto

faro campanella
Foto di Annamaria Vinaccia

La bellezza della natura immortalata in uno scatto. L’oscurità del cielo notturno al tramonto contrasta con la luce che emana la scintillante scia della Via Lattea. Sullo sfondo il faro di Punta Campanella. Siamo in Campania in uno dei luoghi più suggestivi e protetti della Regione.

A essere fotografato da Annamaria Vinaccia è il faro di Punta Campanella illuminato dalla Via Lattea. Il promontorio che divide il golfo di Napoli da quello di Salerno dà il nome all’Area Marina Protetta più longeva della Campania. Istituita nel 1997, la riserva protegge circa 40 km di costa e il mare antistante. Complice la riduzione dell’inquinamento a seguito dei due mesi di lockdown, il cielo ricoperto di stelle ha dato vita a uno spettacolo unico che è stato condiviso sulla pagina social ‘Punta Campanella Parco Marino’.

Il faro di Punta Campanella e l’antica Torre di Avvistamento si trovano nel comune di Massa Lubrense, nella punta estrema della penisola sorrentina, di fronte ad un’altra meraviglia della nostra regione, l’isola di Capri. L’area Marina Protetta di Punta Campanella è anche attiva  nel tutelare l’ambiente circostante. Insieme
al CNR, Legambiente, università e altre 3 aree marine, è stato siglato un progetto europeo per la salvaguardia dei delfini. Ogni anno infatti circa 200 delfini vengono ritrovati morti, spiaggiati lungo le coste italiane a causa di virus, malattie ma anche per incidenti e interazioni con la pesca professionale.

Potrebbe anche interessarti