Scarpetta e i De Filippo in due film: Rubini e Martone pronti a raccontarli

Chi non ha mai sentito parlare dei tre fratelli De Filippo? Peppino, Eduardo e Titina hanno saputo conquistare le scene di tantissimi teatri e i cuori di migliaia di persone. Il loro padre Eduardo Scarpetta, celeberrimo attore anche lui ha quindi dato i natali a tre talenti indiscussi della storia del teatro italiano ma soprattutto napoletano. Autore del capolavoro “Miseria e Nobiltà” è immortale nella storia della nostra cultura teatrale.

Proprio a loro i due registi Mario Martone e Sergio Rubini hanno deciso di dedicare due pellicole. Il primo “Qui rido io” ormai conclusosi, si occuperà prettamente della vita di Scarpetta, che sarà interpretato da Toni Servillo. Il secondo invece “I fratelli De Filippo” racconterà la storia dei tre fratelli. La loro ascesa nell’affascinante mondo del teatro inizia proprio dopo la scomparsa del padre, “Io non vi ho dato il cognome, ma voi vi siete presi l’arte” questa la frase pronunciata da quest’ultimo.

Gli attori che interpreteranno i tre già sono stati scelti, i loro nomi verranno resi noti quando sarà di nuovo possibile girare le scene.

Natale in casa Cupiello” chi non ha mai visto simile spettacolo, una commedia dell’arte napoletana tutta da ridere, tra poco anche questa diventerà un film. Una trama divertente e talvolta spigolosa riesce da decenni a tenere viva l’attenzione del pubblico di tutte le età.

Nelle loro opere abbiamo appreso termini napoletani del tutto sconosciuti, parole che ancora oggi usiamo per fare battute. Risate e tanto altro resteranno sempre vivi nelle nostre menti. Grazie a questi due registi potremo riassaporare ancora una volta l’incantevole bravura di simili talenti.

Potrebbe anche interessarti