Video. L’appello degli amici di Giacomo

loretomare

E’ ancora in prognosi riservata Giacomo Gentile, il giovane ferito la sera del 27 giugno mentre tornava a casa dopo una serata trascorsa con amici e fidanzata a bordo della sua moto.

Il giovane Giacomo, “punito” dai suoi aguzzini perchè non ha voluto cedere la sua moto, è stato subito soccorso e portato all’ospedale Loreto Mare e si trova tuttora nel reparto di rianimazione. La vittima è stata colpita al torace sul lato sinistro, il proiettile gli ha bucato il polmone ed attraversato fegato e milza, quest’ultima asportata durante l’intervento chirurgico.

Mentre la polizia indaga sul caso ascoltando le testimonianze della fidanzata e degli amici, oltre a monitorare l’intera zona per acquisire le immagini di videosorveglianza, il padre del giovane e gli amici lanciano un appello: “Di persone belle a Napoli ce ne sono tante e chiediamo loro di farsi sentire. Di non restare indifferenti.

Fa rabbrividire pensare di non poter essere liberi e soprattutto la consapevolezza di non essere padroni delle proprie cose e dei propri ideali. Basta morire!

Potrebbe anche interessarti