Bandi di concorso per lavorare a Pompei: scopri i requisiti

pompei

L’Ales  in collaborazione con il MIBACMinistero per i Beni e le Attività Culturali– annuncia l’istituzione di 13 nuovi bandi di concorso per lavorare a Pompei. Nell’ ottica della conservazione e della valorizzazione del patrimonio culturale degli Scavi di Pompei e del museo, l’Ales seleziona nuovo personale nella città vesuviana per un numero complessivo di 57 candidati, con esperienza variabile in base ai ruoli, per la copertura di altrettanti posti di lavoro mediante assunzioni con contratto a tempo determinato. È possibile partecipare al bando se in possesso di diploma o di una laurea (i requisiti cambiano in base al ruolo desiderato).

Le selezioni avverranno in un primo momento tramite selezione titoli, ed in secondo luogo mediante esami e colloquio motivazionali. Le candidature sono aperte ai cittadini italiani e dell’Unione Europea e devono essere inviate esclusivamente mediante il sito istituzionale entro e non oltre il 9 o l’ 11/07/2014. Per visualizzare i bandi visita il sito ALES

I posti messi a concorso riguardano le seguenti figure professionali:

– n. 30 Addetti per l’assistenza al pubblico e la vigilanza.
– n. 6 Addetti ufficio amministrativo gare e appalti.
– n. 1 Addetto Ufficio Contenzioso
– n. 1 Assistente ESPI.
– n. 2 Esperti area web.
– n. 3 Fabbri
– n. 2 Geometri per monitoraggio stato avanzamento lavori.
– n. 3 Operatori amministrativi per rendicontazioni amministrative.
– n. 1 Operatore ESPI. Profilo: Assicurare la corretta erogazione del servizio di protocollazione ESPI.
– n. 3 Operatori Ufficio Contenzioso.
– n. 1 Responsabile Gestione Operativa.
– n. 1 Supervisor.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più