INPS, pagamenti anticipati per pensioni, assegni e indennità: il calendario completo

I pagamenti INPS relativi al mese di luglio saranno anticipati al mese corrente. A renderlo noto è Nunzia Catalfo, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Da un post, pubblicato su Facebook, si legge: “In questa fase delicata per il nostro Paese è essenziale continuare a rispettare le norme previste. Ciò per contenere il rischio di diffusione del virus. Solo così possiamo ripartire con forza e in piena sicurezza”.

“Per questo, l’INPS ha esteso anche per il mese di luglio l’anticipazione dei pagamenti delle pensioni, degli assegni e delle indennità di accompagnamento per gli invalidi civili, come da mia proposta, predisponendo un calendario in base all’iniziale del cognome del titolare della prestazione”.

Un modo per agevolare i cittadini, le cui condizioni economiche risultano decisamente peggiorate a seguito del lockdown. Durante gli ultimi mesi, molte sono state le richieste di aiuto da parte di famiglie che non riuscivano ad acquistare nemmeno beni di prima necessità.

Riguardo le modalità di erogazione dei pagamenti, ci si potrà recare presso gli uffici postali seguendo il calendario di seguito riportato: 

  •  A-B oggi 24 giugno;
  • C-D  domani 25 giugno;
  • E-K venerdì 26 giugno;
  • L-O sabato 27 giugno;
  • P-R lunedì 29 giugno;
  • S-Z martedì 30 giugno.

Per ricevere i pagamenti erogati dall’INPS, dunque, basterà individuare il giorno previsto per la ricezione dell’importo, considerando l’iniziale del cognome del beneficiario.

Potrebbe anche interessarti