Focolaio a Scampia, De Luca rassicura: “La situazione è sotto controllo”

Vincenzo De Luca rassicura i suoi concittadini sul focolaio scoppiato nel campo rom a Scampia. Al momento si contano tre contagiati e, assicura il governatore della Campania, la situazione è sotto controllo.

Abbiamo informato ministero della Salute e dell’Interno perché, se avessimo trovato molti piuùcontagi, io avrei deciso la messa in quarantena di tutto il campo rom per 15 giorni, in maniera che ognuno fosse pronto per le competenze rispettive”, ha spiegato De Luca.

Grazie a Dio abbiamo a oggi solo i due tamponi positivi del padre e dello zio che convivevano con la signora“, ha continuato il governatore. Questo porta il totale dei positivi a tre. “Dunque senza nessuna drammatizzazione, come capita per tutti i positivi, si fanno i tamponi ai contatti più stretti e si mette la situazione sotto controllo. Ovviamente padre e zio sono in isolamento e devono aspettare i 15 giorni”.

Tutti i territori sono sotto rigoroso controllo. Quando ci sono situazioni che consideriamo pericolose dal punto di vista dell’espansione del contagio, qui si decide in 24 ore di chiudere tutto. Abbiamo avuto due giorni fa una giovane donna rom che dai controlli nelle strutture sanitarie è risultata positiva.

Ci siamo preoccupati moltissimo, il campo di Scampia è un campo comunale che ospita centinaia di rom. Siamo partiti immediatamente con i tamponi come capita per tutti i positivi che rintracciamo in relazione ai contatti più stretti avuti dalla signora. Abbiamo fatto i tamponi immediatamente ai familiari e due sono risultati positivi”.

La giovane donna di cui parla De Luca è una 17enne residente nel campo rom di Scampia, e al settimo mese di gravidanza. La ragazza è asintomatica e ha scoperto di essere positiva al Covid solo quando si è recata in ospedale per degli accertamenti relativi alla gravidanza. La giovane è è stata trasferita al Secondo Policlinico che, dall’inizio della pandemia, è stato attrezzato con un percorso covid-dedicato nel Dipartimento Materno-Infantile,

Potrebbe anche interessarti