In uscita il film “Pompei. Eros e Mito”: un viaggio indietro nel tempo, tra miti e leggende

In arrivo, nelle sale cinematografiche, il docu-film “Pompei. Eros e Mito”. Un progetto che rientra nell’ambito della stagione 2020 della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital.

Prodotto da Sky, Ballandi e Nexo Digital, in collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei, il film sarà proiettato sul grande schermo il 9, 10 e 11 novembre.

“Pompei. Eros e Mito” propone un viaggio indietro nel tempo di duemila anni. Un percorso a ritroso che mette a nudo miti e personaggi che hanno contribuito a rendere unico questo luogo, cristallizzato dalla drammatica eruzione del 79 d.C.

Sarà possibile rivivere la storia d’amore tra Bacco e Arianna o l’ambiguo rapporto tra Leda e il Cigno. Oppure, assistere alle lotte gladiatorie e alla disperata ricerca di immortalità di Poppea Sabina.

A condurci alla scoperta degli aspetti più segreti della città, la narratrice Isabella Rossellini, diretta dalla regia visionaria  di Pappi Corsicato. Il suo percorso mostrerà come i miti e le opere ritrovate abbiano ammaliato artisti del calibro di Pablo Picasso e Wolfgang Amadeus Mozart.

Del resto, Pompei è un luogo unico al mondo, capace di attrarre ogni anno più di 4 milioni di visitatori provenienti da ogni parte del mondo. Basti pensare alla magnificenza del Santuario o agli Scavi.

Un inestimabile patrimonio storico e culturale che, attraverso il docu-film su Pompei, sarà in grado di arrivare ad un pubblico sempre più vasto.

Potrebbe anche interessarti