Da Agropoli a Sorrento: nuovi casi di persone positive al covid-19 in Campania ma solo due sono in terapia intensiva

covid campania

Nella giornata di ieri sono state 21 le persone trovate positive al covid in Campania su circa 2500 tamponi effettuati. Come spiegato dal governatore Vincenzo De Luca nella conferenza stampa di venerdì, in Regione ci sono piccoli focolai ancora non spenti in provincia di Salerno e a Conca Campania.

Ma in Campania sono diversi anche i casi isolati di persone positive al covid-19 che si registrano in alcune città. E’ il caso di Sorrento dove dopo tre mesi, il sindaco annuncia di un nuovo positivo. Si tratta di un uomo di 65 anni che è in quarantena presso la propria abitazione. Queste le parole del primo cittadino Giuseppe Cuomo:

“Un uomo di 65 anni, residente a Sorrento, è risultato positivo al Covid-19. Sta bene ed attualmente è in quarantena nella sua abitazione. Sono stati già attivati i consueti controlli sulle persone entrate in contatto con il nostro concittadino, che vive da solo e non lavora. Si tratta del 17mo caso a Sorrento, dove dal 17 aprile scorso non si erano registrati casi positivi”. 

Un uomo di 65 anni, residente a Sorrento, è risultato positivo al Covid-19.
Sta bene ed attualmente è in quarantena…

Pubblicato da Giuseppe Cuomo su Sabato 25 luglio 2020

Un positivo si è registrato anche ad Agropoli. Ciò ha spinto il sindaco, Adamo Coppola, ad adottare misure più restrittive come la chiusura di alcune attività commerciali di piazza della Mercanzia nel weekend. Il caso infatti è complesso perché la catena di contatti porta a più di 30 tamponi da effettuare:

“Chiarimenti sul caso positivo e sulla nuova ordinanza di chiusura di alcune attività commerciali che ho firmato alcuni minuti fa”.

🔴Chiarimenti sul caso positivo e sulla nuova ordinanza di chiusura di alcune attività commerciali che ho firmato alcuni minuti fa

Pubblicato da Adamo Coppola su Sabato 25 luglio 2020

E un nuovo caso si è registrato anche a Castellammare di Stabia come annunciato dal sindaco. Si tratta di un’operatrice socio-sanitaria di 26 anni che è ora a casa in isolamento domiciliare. In provincia di Salerno, focolaio ancora acceso. Tre i casi a Pisciotta, due nel capoluogo Salerno e uno nella zona Cappelle/Pellezzano. Nessun nuovo positivo invece a Pollica.

In Campania, come mostrato dai bollettini del Ministero della Salute, in un giorno (dal 24 al 25 luglio) si è registrato un aumento dei numero dei ricoveri (28 contro 17) per covid-19. Mentre resta stabile il numero di persone ricoverate in terapia intensiva (due). 311 quelle in isolamento domiciliare (due in meno rispetto al giorno precedente).

Potrebbe anche interessarti