Scuola, il Comune di Napoli investe 150.000 euro in manutenzione

Il Comune di Napoli si prepara ad affrontare la ripresa della scuola: sono stati infatti destinati 150.000 euro alla manutenzione degli istituti scolastici della città.

Da una nota del Comune si apprende che la Giunta comunale ha approvato nella serata di ieri, su proposta dell’assessore Annamaria Palmieri, il progetto di manutenzione ordinaria relativo agli interventi di adeguamento funzionale degli spazi didattici delle scuole comunali in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Con la delibera si destinano 150.000 euro alla manutenzione e ai piccoli interventi necessari alla riapertura in presenza e sicurezza dei circoli a gestione comunale del comparto 0-6 anni. Su molte di queste scuole sono già in corso interventi finanziati con i fondi del Miur per l’allestimento delle aree esterne con ripavimentazioni, nuovi giochi e interventi di messa in sicurezza.

Il Comune di Napoli, insomma, si impegna a garantire le condizioni di massima sicurezza per la ripresa della scuola, un momento tanto atteso quanto temuto. Di recente la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha firmato il Protocollo sicurezza, che elenca le norme da rispettare negli istituti scolastici per evitare un ritorno del contagio.

Tra queste, si istituisce l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di temperatura oltre i 37.5°, e di presentare un certificato di avvenuta negatività nel caso si fosse risultati positivi al covid in precedenza. Gli istituti scolastici saranno inoltre liberi di stabilire le modalità per ingressi e uscite.

Potrebbe anche interessarti