Defibrillatori donati alla città di Napoli: saranno collocati sulle spiagge libere

defibrillatoriDue defibrillatori sono stati donati alla città di Napoli. Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, nella giornata di oggi, 10 agosto, ha incontrato l’Associazione Cardiomiopatie e Malattie Rare connesse (ACMRC) onlus, che ha consegnato al primo cittadino due defibrillatori.

I defibrillatori saranno collocati su alcune spiagge libere della città, in particolare presso la spiaggia della Gaiola e presso la spiaggia antistante la Rotonda Diaz. Alla cerimonia erano presenti, insieme all’Assessore Francesca Menna e al dirigente comunale del servizio tutela mare Iervolino, altri rappresentanti dell’Associazione, da Giuseppe Maddaloni, ad Anila Haznerdery, da Ulderico Catania ai medici del Monaldi Masarone e Rubino.

Una cerimonia ed un gesto molto significativo, in quanto quest’atto di generosità rappresenta l’ennesimo segno d’amore verso la città ed i suoi cittadini, ma anche nei confronti di chiunque si trovi in visita a Napoli. Tali installazioni, infatti, consentiranno di rendere più sicure le spiagge libere cittadine.

“L’accesso libero al mare è un diritto, un bene comune da proteggere ed a queste associazioni va tutta la riconoscenza della Città” fanno sapere dal Comune di Napoli. Dopo quello già consegnato oggi stesso alla Gaiola, a breve ci sarà la consegna del secondo defibrillatore alla polizia Municipale per la spiaggia della rotonda Diaz.

Potrebbe anche interessarti