Coronavirus, possibile focolaio a Casapesenna: a lavoro per ricostruire i contatti

Nelle ultime settimane stiamo assistendo in tutta Italia ad un aumento del numero di focolai da coronavirus, complici le vacanze ed il fatto che spesso gli infetti sono asintomatici. Dopo la lunga chiusura a causa del lockdown l’attenzione si è un po’ allentata, mentre i controlli sono stati e sono oggettivamente carenti. Anche le istituzioni non hanno saputo agire sempre in maniera coerente, come nel caso dell’ordinanza del ministro Speranza arrivata il 16 agosto, cioè dopo le “follie” del Ferragosto.

Un altro possibile focolaio potrebbe essere stato individuato a Casapesenna, comune della provincia di Caserta. Si tratterebbe di un focolaio familiare, in quanto è stato trovato positivo un convivente di una donna a sua sua volta affetta da Covid-19. A riferirlo è il sindaco Marcello De Rosa che su Facebook ha scritto quanto segue:

“Carissimi concittadini, con molto dispiacere vi devo comunicare la presenza di un secondo caso di Coronavirus a Casapesenna. Si tratta di una convivente della signora già risultata positiva ieri. Sono in corso altri accertamenti di cui avremo gli esiti nelle prossime ore. Potrebbe trattarsi di un possibile focolaio, pertanto vi chiedo di osservare le regole necessarie ad evitare il contagio con estremo rigore. Intensificheremo i controlli per i dispositivi di sicurezza.

Chiunque avesse bisogno di informazioni può contattare il Centro Operativo Comunale presso il Centro Sociale “A.Cangiano” o ai numeri: 388/8951856; 338/ 6021367. Vi terrò costantemente aggiornati. Il Sindaco, Marcello De Rosa”.

Potrebbe anche interessarti