Ercolano, l’appello del sindaco: “Indossate le mascherine. Ognuno responsabile della propria salute”

sindaco ercolanoErcolano – il sindaco Buonajuto lancia un appello ai cittadini. Il coronavirus quest’estate è tornato più prepotente che mai, complici le vacanze e i comportamenti irresponsabili di molte persone. La Campania è una delle regioni con il maggior numero di contagi in questo periodo, molti i comuni colpiti dal virus.

Uno di questi è Ercolano – 14 casi di positività di cui 11 ragazzi rientrati dalle vacanze – e allora il sindaco Ciro Buonajuto ha deciso di lanciare un appello ai cittadini sul proprio profilo facebook:

Ad Ercolano ci sono stati tanti contagi in questi giorni e io sono in contatto con l’Asl ogni ora per cercare di ridurre i tempi dei tamponi da effettuare ai contatti stretti delle persone positive. Stiamo facendo i salti mortali perché molti dipendenti dell’Asl sono in ferie.

Questi ragazzi positivi hanno avuto un comportamento poco responsabile all’estero, ma io non voglio giudicare nessuno. Chiedo soltanto che ora siano responsabili, rimanendo lontani dai nonni, dai genitori, da tutte le persone che amano, per non propagare il virus. 

L’utilizzo della mascherina e la distanza sociale è l’unico strumento che abbiamo per sconfiggere il virus. Io non posso mettere un vigile a controllare ogni singolo cittadino. Sta alla responsabilità delle persone tutelare la propria salute e quella delle persone che ci stanno a cuore.

Sono preoccupato, per questo ho sospeso tutte le iniziative che si svolgo sul territorio, tra cui tre eventi per bambini e due concerti – uno di Teresa De Sio. Ritengo purtroppo che in questo momento prima di pensare a divertirci dobbiamo pensare alla nostra salute”.

 

 

AGGIORNAMENTI SITUAZIONE COVID-19 A ERCOLANO.

ASCOLTATE FINO ALLA FINE.

Pubblicato da Ciro Buonajuto su Giovedì 27 agosto 2020

Potrebbe anche interessarti