Covid in Campania, De Luca incolpa il Nord: “Gestiamo anche i loro problemi”

Il Governatore, Vincenzo De Luca, si è espresso sull’andamento dei contagi da Coronavirus in Campania. Lo ha fatto nel corso dell’ultimo aggiornamento.

Queste le sue parole: “Voglio trasmettere un messaggio di serenità. Stiamo facendo il possibile per garantire la sicurezza per le nostre famiglie, mettendo in campo tutte le iniziative possibili.”

“Il problema è legato alla completa riapertura delle ultime settimane. L’Italia si è rimescolata, son venute meno le differenze tra regioni. Fin quando gestivamo solo i nostri problemi, riuscivamo ad ottenere i nostri risultati. Nel momento in cui si è aperto tutto, siamo stati risucchiati dalla situazione generale in cui versa l’intero Paese.”

“Il nostro piano di sicurezza e prevenzione prosegue. Con l’ordinanza del 12 agosto, abbiamo anticipato scelte decisive che il Governo nazionale ha adottato solo in seguito. Abbiamo controllato non solo chi proviene dai Paesi a rischio ma chiunque rientri dall’estero. Negli ultimi giorni, ancor di più, dobbiamo fronteggiare l’ondata di rientri, in particolare quelli dalla Sardegna.”

“Al Nord non vige alcun obbligo di isolamento e tamponamento, cosa per me sconcertante. Ma pensiamo a noi, non preoccupiamoci e attiviamoci per andare a cercare i positivi, così da contenere i danni”

“Non dobbiamo temere l’aumento dei contagi, anzi dobbiamo andarli a cercare. Bisogna individuare i positivi al Coronavirus, altrimenti avremo centinaia di persone che andranno a diffondere il contagio ovunque. In tal modo, fra qualche mese avremo dati drammatici.”

“Oggi registriamo numeri rilevanti. Siamo a 180 positivi. Per ogni contagiato è necessario che parta la ricostruzione dei contatti. Ci tengo a sottolineare che chi rientra dall’estero deve rivolgersi all’Asl non all’ospedale. Quest’ultimo esegue il tampone ma poi si rivolge all’Asl di riferimento, quindi è inutile.”

“Vi chiedo di isolarvi fino a quando non avrete il responso del tampone. In genere a Capodichino si ottiene l’esito entro sei ore ma se così non fosse restate a casa. Dobbiamo stringere i denti per i prossimi 10/15 giorni perchè avremo l’ondata maggiore di arrivi dall’estero.”

Infine, il Governatore, Vincenzo De Luca, ha rivolto un appello ai cittadini: “Vi invito a viverla con tranquillità ma anche con la consapevolezza di essere nel pieno di una fase delicata. Chiedo un’attenzione rinnovata, di usare sempre la mascherina, lavare le mani ed evitare comportamenti irresponsabili.”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più