Covid in Sardegna, il governatore Solinas annuncia: “Agiremo per vie legali per tutelare l’immagine dell’isola”

covid sardegna

Tutte le Regioni, specialmente la Campania, in questi giorni si sono espresse contro l’alto numero di contagi da covid-19 dei propri cittadini dovuti alle vacanze in Sardegna. In particolare Vincenzo De Luca, dal bollettino del 24 agosto, ha specificato quanti positivi provenivano da questa regione, cosa che non avviene con le altre. Il governatore campano ha inoltre per ordinanza imposto la quarantena e il tampone obbligatorio per chi torna dall’isola.

Ma il governatore della Sardegna, Christian Solinas, non ci sta e annuncia che adirà a vie legali per la campagna denigratoria perpetuata dai media contro la sua terra.

“E’ in gioco la reputazione turistica di un’isola costruita in tanti anni di laboriosa ospitalità e ora messa in discussione a livello internazionale. Abbiamo dato mandato all’area legale, insieme ai nostri tecnici, di valutare, sentendo anche gli operatori, quale sia l’impatto di questa campagna rispetto al tessuto economico produttivo delle nostre aziende e del sistema ricettivo non solo per le numerose cancellazioni”.

Il governatore si è espresso così a margine della discussione in Aula della riforma della Sanità ma non ha specificato a chi saranno chiesti i danni:

“Questa è una valutazione che farà il nostro ufficio legale, a noi interessa ribadire il concetto che ci vuole correttezza nelle informazioni”. 

A contraddirlo però ci sono i numeri. In primis quelli ufficializzati dalla Regione Campania attraverso i suoi bollettini.

24 agosto: 116 positivi di cui 30 dalla Sardegna

25 agosto: 138 positivi di cui 23 dalla Sardegna

26 agosto: 135 positivi di cui 41 dalla Sardegna

27 agosto: 130 positivi di cui 44 dalla Sardegna

28 agosto: 183 positivi di cui 36 dalla Sardegna

29 agosto: 188 positivi di cui 51 dalla Sardegna

30 agosto: 270 positivi di cui 58 dalla Sardegna

31 agosto: 184 positivi di cui 35 dalla Sardegna

1 settembre: 102 positivi di cui 19 dalla Sardegna

In 9 giorni su 1.446 nuovi positivi da covid in Campania, 337 provenivano dalla Sardegna, quasi un quarto del totale. Segno che qualcosa a livello di sicurezza sull’isola nelle misure anti covid-19 non ha funzionato del tutto.

Potrebbe anche interessarti