Bacoli, pronta una campagna di adozione per cani: “In un anno adottati tutti i cani del canile”

canile bacoliBacoli – campagna per adottare i cani del canile. Il cane si sa è il miglior amico dell’uomo ma, troppo spesso, i poveri amici a quattro zampe vengono abbandonati e maltrattati da chi avrebbe dovuto proteggerli.

I canili delle città molto spesso sono pieni di animali con storie tristi e difficili alle spalle. Storie che si possono leggere dai loro occhietti lucidi, dall’affetto che cercano immediatamente ma anche dalla paura che hanno di avvicinarsi per traumi passati. Chi è entrato in un canile sa che quando si esce non si è la stessa persona di prima, è una scena davvero toccante.

Ecco che in tutti i modi il comune di Bacoli, guidato dal sindaco Josi Gerardo della Ragione, vuole avviare una campagna di adozione per i cani chiusi in canile, affinché possano trovare una famiglia che li ami e li accudisca.

E’ lo stesso primo cittadino di Bacoli a comunicare la notizia sul proprio profilo Facebook, aggiungendo inoltre una lieta novella. Dallo scorso anno nessun nuovo cane è entrato nel canile, anzi quelli che c’erano sono stati tutti adottati. Un bellissimo atto d’amore per questi splendidi animali. Ecco le parole di Josi:

Questa mattina siamo stati al canile comunale per far visita ai nostri cani randagi. Vogliamo avviare una campagna di adozione, per aiutarli a trovare una famiglia che possa accudirli. Ne sono 29, e sono in buono stato di salute. La bella notizia è che, dallo scorso anno, nessun nuovo cane di Bacoli è entrato in gabbia. Ma siamo riusciti a farli adottare tutti.

Ciò ha causato non solo una gioia per i nostri amici a quattro zampe. Ma anche un risparmio per le casse dell’ente. Ringrazio le associazioni, i volontari e i consiglieri impiegati in prima linea. Insieme possiamo fare tantissimo. Un passo alla volta“.

 

Questa mattina siamo stati al canile comunale per far visita ai nostri cani randagi. Vogliamo avviare una campagna di…

Pubblicato da Josi Gerardo Della Ragione su Giovedì 8 ottobre 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più