Covid a Portici, focolaio in casa di cura: 39 positivi tra i pazienti, 3 sono ricoverati e 3 sono sintomatici

La situazione Coronavirus nella casa di cura “Pio XII” di Portici attualmente è sotto controllo. Il sindaco, Enzo Cuomo, ha fornito aggiornamenti in merito.

Queste le sue parole: “I 12 ospiti negativi al tampone sono in buone condizioni generali e tra 6 giorni saranno sottoposti nuovamente a tampone per verificare il perdurare della negatività. I 39 positivi, attualmente in isolamento nella struttura, sono in discrete condizioni di salute con una saturazione buona, assenza di febbre e buon compenso emodinamico.”

“Solo tre ospiti contagiati presentano un po’ di tosse e sono in terapia antibiotica, cortisone e qualcuno anche con eparina a basso peso molecolare. Tra i contagiati l’Asl ha disposto che 11 ospiti siano monitorati in tele medicina da remoto per controllare saturazione, ecg e frequenza cardiaca. I tre ospiti ospedalizzati sono in condizioni stabili” – conclude.

Durante l’ultimo aggiornamento il primo cittadino aveva tranquillizzato la popolazione in quanto tutti gli anziani affetti da Coronavirus e ospiti della casa di cura di Portici, non presentavano sintomi. Inoltre sono stati sanificati gli ambienti e messe in atto tutti gli interventi necessari per fronteggiare l’emergenza. Non solo i pazienti sono risultati positivi ma anche gli operatori sanitari portando il totale a 57.

Intanto, in Campania si è assistito ad un vero e proprio boom di contagi. Ieri si è raggiunto il record di oltre 700 contagi giornalieri. Tuttavia, rispetto ai mesi del lockdown, cresce giorno per giorno anche il numero di tamponi effettuati.

Potrebbe anche interessarti