Covid, nuovo Dpcm in arrivo: niente consumazione in piedi dopo le 21. No anche al calcetto, a feste private

Immagine di repertorio

Italia – nuovo Dpcm in arrivo. Il covid non dà tregua né al nostro Paese né al Mondo intero. Dopo un primo via libera, con la fine dell’estate i casi di contagio sono aumentati sempre più, tant’è che pochi giorni fa il Governo ha dato una stretta decisiva su alcune regole da seguire.

La prima, quella fondamentale, è di avere la mascherina indossata sia negli spazi chiusi e che nei luoghi aperti. Regole che alcune Regioni, come la Campania, avevano già adottato settimane prima. Ora sta per arrivare un seconda stretta per cercare di tenere a bada il più possibile il virus.

Covid, bollettino Italia 11 ottobre

Il nuovo Dpcm, in arrivo a breve, prevede lo stop a feste private (anche in casa), lo stop agli sport amatoriali di contatto (come il calcetto).

Queste misure si aggiungerebbero al più generale freno alla movida, con lo stop dalle 21 alla possibilità di consumare in piedi cibo e bevande nei locali e con la chiusura di bar e ristoranti alle 24. Poiché i dati mostrano che il contagio avviene principalmente tra parenti e amici, dovrebbe arrivare lo stop alle feste private, anche in casa, e un limite di massimo trenta persone ai tavoli nei locali e nelle sale per cerimonie.

Alla riunione dei capi di delegazione è quindi emersa l’ipotesi di anticipare il varo del Dpcm a questa sera ma, essendo i tempi molto stretti, non si può escludere che la nuova stretta venga messa in campo, come da programma, nella serata di mercoledì.

Ricordiamo inoltre che nel dpcm firmato pochi giorni fa dal Premier Conte, è stabilito chiaramente che le Regioni non potranno ammorbidire le leggi ma soltanto inasprirle.

Potrebbe anche interessarti