Arrestata un’attrice di Gomorra

Gomorra

Un tatuaggio traditore ha fatto scattare le manette per due rapinatrici, una di queste aveva recitato nel celebre film Gomorra, ispirato al libro di successo di Roberto Saviano. Le due donne facevano parte di una banda dedita ai furti soprattutto in Toscana e Lombardia con la base organizzativa in Campania.

Nei mesi scorsi già 15 persone della banda erano state arrestate e a maggio altre tre avevano visto aprirsi le sbarre del carcere. Ieri, dopo una serie di accertamenti a Giugliano, sono state individuate altre due persone che avevano un segno di riconoscimento ben preciso: un tatuaggio posto tra le dita di una mano.

L’accusa per l’attrice di Gomorra e per la sua complice è quella di aver partecipato a due rapine in altrettanti istituti di credito: Banco Popolare di Larciano (Pistoia) il 6 agosto 2013 e alla filiale della Cassa di risparmio di Pistoia e della Lucchesia di Pieve a Nievole (Pistoia) il 26 agosto 2013.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più