“Arma il tuo riscatto”, il degrado diventa arte a Piscinola

arma il tuo riscatto

Il degrado diventa arte a Piscinola. E lo fa attraverso un progetto intitolato “Arma il tuo riscatto”, che si propone di trasformare la stazione di Piscinola da luogo anonimo e fatiscente a sito di pregio artistico e identità collettiva, partendo dal diffuso fenomeno dell’imbrattamento murario e trasformando quest’atto vandalico in testimonianza di speranza e di riscatto. Elaborato dall’architetto Mariano Marmo e dai tutor universitari Alessandra Pagliano e Angelo Triggianese del DiARC, realizzato dall’ EAV con la partecipazione del 43°circolo “San Gaetano”, il progetto consiste in un allestimento artistico in chiave anamorfica all’interno della stazione di Piscinola (Linea 1 della Metropolitana).

La possibilità di smontaggio, il ridotto costo di realizzazione e l’eventuale temporaneità delle opere mirano a riqualificare la stazione, nell’attesa che sia portato a termine il progetto architettonico originario, attualmente incompiuto. L’inaugurazione avverrà martedì 15 luglio, ore 12.00, presso l’Auditorium di Scampia (Viale della Resistenza, Napoli).

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più