Coprifuoco alle 18 e lockdown locali: le anticipazioni del nuovo Dpcm del 2 novembre

giuseppe conteIl Governo lavora al nuovo Dpcm che dovrebbe essere pronto già nella serata di domani, lunedì 2 novembre. Anche se gli esperti consigliano di aspettare di constatare gli effetti del testo del 24 ottobre, si cerca di anticipare i tempi intervenendo su quelle situazioni che appaiono già più critiche.

Dpcm 2 novembre: le anticipazioni

La priorità è ovviamente quella di evitare il lockdown nazionale, così come quelli regionali, per cui si ragiona sui lockdown provinciali con le città metropolitane di Milano e Napoli a rischiare di più la chiusura. Quasi certo è il divieto di spostamento tra regioni, ma anche misure più restrittive su negozi e altre attività come la chiusura nei fine settimana dei centri commerciali. Il coprifuoco potrebbe essere anticipato alle 18.00 in tutta Italia.

Coronavirus Italia: il bollettino di oggi

Una proposta a cui è giunto il governo dopo una riunione tra il presidente Giuseppe Conte e i capi delegazione della maggioranza con il professor Brusaferro, il dottor Miozzo ed il commissario Arcuri. “Gli esperti hanno fornito – si legge in una nota di palazzo Chigi – l’interpretazione ragionata della curva epidemiologica alla luce del rapporto dell’ISS presentato ieri. Sono stati analizzati dettagliatamente lo scenario attuale, i trend della curva, e le varie situazioni di criticità”.

Il Comitato Tecnico Scientifico è stato successivamente incaricato di fornire una mappa dettagliata dei territori che presentano maggiori criticità, in virtù delle quali necessitano di provvedimenti più restrittivi rispetto al resto del Paese. Domani mattina Conte potrebbe già presentarsi in Parlamento a riferire sul contenuto del nuovo Dpcm.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più