Conte: “Ci saranno chiusure locali. Niente spostamenti”. Tutte le novità del nuovo Dpcm

Il Premier Conte ha parlato alla Camera sulla diffusione del covid nel nostro Paese e sulle nuove misure che adotterà il Governo:

Il quadro è critico in tutta Europa, ogni paese deve decidere in fretta sulle misure da adottare per salvaguardare la vita dei cittadini. Il numero dei casi è raddoppiato rispetto alle settimane precedenti, anche se abbiamo la metà dei contagiati dell’Inghilterra, Francia e Spagna.

Il numero dei contagiati è aumentato ma oltre il 50% sono asintomatici quindi questa seconda ondata sembrerebbe meno aggressiva. Il numero dei tamponi è notevolmente in crescita e per questo motivo i positivi anche sono in aumento.

All’inizio della pandemia il nostro Paese era sprovvisto di tutti gli strumenti, ora siamo notevolmente autosufficienti. Nei prossimi giorni l’esercito entrerà in azione sul nostro territorio anche in campo medico.

Stiamo andando verso uno scenario covid di tipo 4, il più grave, soprattutto in alcune regioni. Siamo costretti ad intervenire per attuare nuove misure, questa strategia va modulata in base alle differenze criticità nei vari territori. Assumeremo una decisione, su una base di criteri scientifici, dove sarà necessario introdurre misure diverse per le varie criticità regionali e delle problematiche sanitarie.

Non si possono proporre in questo momento misure restrittive a livello nazionale perché non in tutte le aree è necessario intervenire con criticità. Il prossimo dpcm individuerà 3 aree, se una regione entrerà in una di queste aree ci saranno misure diverse in base alla criticità.

Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi su tutto il territorio nazionale. Chiuderanno musei e mostre, riduzione al 50% dei posti sui mezzi di trasporto locali. Limite di spostamenti da e per le regioni ad elevato rischio, se non per motivi seri. Limitazione della circolazione nella tarda serata. Scuole secondarie di secondo grado passano alla didattica a distanza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più