Clementino porta in alto il rap in Italia

Clementino

Clemente Maccaro, o meglio conosciuto come Clementino o Iena White, è tra i principali esponenti del rap italiano. Egli, come molti suoi colleghi è partito dal basso, ma grazie al talento e ai tanti sacrifici è riuscito a conseguire importanti successi. Tra le tante collaborazioni possiamo citare quelle con Fabry Fibra, Jovanotti, Rocco Hunt e tanti altri. E’ attualmente all’apice della sua carriera: vincitore del Concerto del Primo Maggio e attuale disco d’oro per l’album “Mea culpa”.

Clementino afferma nell’intervista su Repubblica: “Sto raccogliendo quello che ho seminato per una vita, la stanchezza è tanta, ma devo confessare che quando mi ha chiamato la casa discografica per dirmi che ero arrivato al disco d’oro, mi sono messo a piangere come un bambino, a 32 anni, chiudi gli occhi e ripensi alla gavetta fatta, da quando avevo 16 anni, arrivarci così vale di più“.

Il suo rap è una denuncia sociale, infatti Clementino parla di una profezia: “E’ quella che un giorno queste vele, le vele di Secondigliano, riescano ad essere spiegate. E’ un no alla guerra e alla criminalità“.

 Clementino è consapevole che con la sua musica è in atto un cambiamento radicale, come lui stesso, infatti, spiega: “A Napoli è successa una cosa incredibile, prima nelle palazzine di Poggioreale, Casoria, Nola, dove prima ascoltavano solo i neomelodici ora ascoltano anche Clementino“.

Il mondo del rap è stato spesso gravato da varie faide. La posizione del rapper napoletano è molto chiara: “vado d’accordo con la maggior parte della scena, [….] poi chissà mi faranno una traccia contro, ma nel caso, da bravo napoletano avrò sempre la risposta pronta. Esempio: metti che uno del Nord estremo se ne esce con “Clementino ti spacco, ti sfondo” , tu rispondi: ” Ue facc e cazz”, praticamente hai già vinto“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più