Vaccino di Moderna non disponibile per l’Europa: per un anno lo avranno solo gli USA

vaccino anti-covid moderna

Arrivano novità sul vaccino anti-Covid creati dall’azienda farmaceutica Moderna. Tal Zaks, chief medical officer dell’azienda farmaceutica ‘Moderna‘, durante un’intervista a Repubblica, afferma chiaramente che per quest’anno il vaccino andrà solo agli USA.

Moderna: vaccino solo agli USA per un anno

La causa farmaceutica ‘Moderna‘ attualmente sta trattando con i Ministri della Salute dei vari Paesi. Secondo le dichiarazioni rilasciate da Zaks, nel 2020 verranno prodotti 20 milioni di dosi destinati unicamente agli Stati Uniti d’America. Per quanto riguarda l’Europa non si sa ancora ora nulla, anche se sono presenti siti di produzione sia in Svizzera che in Spagna.

Gli Stati Uniti saranno i primi a ricevere le dosi di vaccino creato quale “ringraziamento” del sostegno dato. Come dichiarato da Zaks, infatti, gli USA hanno sostenuto economicamente sia lo sviluppo clinico che la produzione del prodotto. In Europa, invece, per quanto riguarda gli impianti in Spagna e Svizzera, hanno dovuto provvedere da soli a tutti gli investimenti necessari, senza alcun supporto locale.

Tal Zaks spiega inoltre come sono avvenute le modalità di sperimentazione. I positivi testati, fra i volontari al test clinico, erano coloro che presentavano i sintomi del virus. Non sono state effettuate distinzioni d’età e, da come si evince dai risultati ottenuti. L’efficacia del farmaco è omogenea per tutte le fasce d’età.

Per quanto riguarda tempi, modi e quantità di produzione per l’arrivo del vaccino anti-covid in Europa assicura che la ‘Moderna’ sta trattando con la Commissione Europea e i Ministri della Salute dei vari Paesi. Non hanno ancora discusso, però, del costo di una dose del vaccino. Probabilmente, il vaccino negli Stati Uniti avrà un costo di 25 dollari a dose. Anche se non c’è nulla di confermato, non si esclude la possibilità che in Europa il costo rimanga lo stesso, o perlomeno simile.

Tempi più brevi si dovrebbero avere invece il vaccino di Pfizer Biontech, per il quale c’è già un accordo tra Europa e produttori per l’acquisto di 300 milioni di dosi che dovrebbero cominciare ad arrivare già dei prossimi mesi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più