Covid, come smaltire correttamente mascherine e guanti

Smaltimento mascherine

Lo smaltimento delle mascherine e dei guanti è un argomento di cui si parla troppo poco rispetto ai danni che potrebbe provocare. L’errato smaltimento infatti potrebbe potenzialmente portare a nuovi contagi. Per questo motivo l’ISS ha fornito una linea guida per gettare i rifiuti correttamente.

Sono tre le piccole regole che seguiamo ormai da diversi mesi. Mantenere la distanza di sicurezza, pulirsi bene le mani ed usare la mascherina. Ques’ultima è diventata ormai il simbolo di questo anno molto difficile. Si tratta di un oggetto monouso che non sempre però viene smaltito in maniera idonea.

Non di rado purtroppo abbiamo infatti visto mascherine, o anche guanti, gettati a terra per strada. O ancora buttati in cestini della spazzatura che non sono quelli dell’indifferenziata.

L’Istituto Superiore di Sanità, onde evitare tutto questo, ha stilato un rapporto specificando il modo corretto per gettare una mascherina sia in casa ma anche sul luogo di lavoro. Per quanto riguarda la prima ipotesi, e cioè in casa, bisogna gettare le mascherine monouso e i guanti nel bidone dell’indiferrenziata assieme a tovaglioli, fazzoletti ed altri oggetti con cui abbiamo avuto un contatto diretto.

Per quanto invece riguarda lo smaltimento delle mascherine e dei guanti sul luogo di lavoro, bisogna avere un’accortenza in più. Prima di tutto gli appositi cestini devono essere collocati all’uscita dell’ufficio o del luogo di lavoro, per evitare di togliere la mascherina quando si è ancora all’interno.

In secondo luogo poi i suddetti contenitori dovranno avere un’adeguata aerazione per evitare la formazione di possibili condense che potrebbero essere rischiose. Inoltre si deve attentamente evitare il contatto proprio con il bidone che, anche in questo caso, potrebbe portare alcune conseguenze.

Infine, chi si occuperà della chiusura del sacchetto, dovrà sanificarlo dall’interno spruzzando gli idonei prodotti di sanificazione. Una volta terminata l’operazione basterà chiudere il tutto con nastro adesivo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più