Speranza: “I sacrifici sono duri ma necessari a piegare la curva dei contagi”

ministro speranzaIl Ministro della Salute Roberto Speranza è intervenuto all’Assemblea Anci 2020, facendo il punto sull’attuale condizione del nostro paese nella seconda ondata di coronavirus. In questa occasione, il Ministro ha ribadito un concetto fondamentale nella lotta all’epidemia: “I sacrifici sono duri, ma necessari per piegare la curva dei contagi“.

Covid Italia – il bollettino di oggi

Quando si chiudono attività economiche e commerciali si chiedono dei sacrifici e noi siamo molto consapevoli dei sacrifici che stiamo chiedendo“, ha sottolineato il Ministro Speranza. “Ma sono indispensabili perché senza di questi la curva non è piegabile. Farli serve a salvare la vita delle persone e a rendere meno pesante il carico su medici, professionisti sanitari e strutture“.

Covid – il Ministro Speranza chiede cooperazione

Il Ministro della Salute si è soffermato anche su un aspetto ancora poco considerato dell’emergenza coronavirus: la cooperazione tra le istituzioni. “Siamo dentro una gestione tutt’altro che semplice di una epidemia che ha ricominciato a colpire l’Occidente e l’Italia. C’è bisogno di una relazione positiva e costante tra diversi livelli istituzionali.

“Per vincere la sfida è necessario il massimo della sinergia istituzionale e collaborazione, come abbiamo fatto a marzo-aprile quando per la prima volta il virus ci ha colpito. Il livello oggi del quadro di circolazione del virus ci deve far tenere il massimo livello di attenzione“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più