Ospedale Giugliano, il racconto di un medico ricoverato: “Vi dico con gioia che abbiamo strutture all’avanguardia”

San Giuliano di GiuglianoIl Presidente dell’Ordine dei Medici e degli odontoiatri di Napoli e Provincia si è congratulato con il Direttore Generale dell’Asl Napoli 2 Nord per il lodevole lavoro svolto dagli operatori dell’ospedale di Giugliano. Il tutto a seguito di una segnalazione giunta dal professor Ferdinando Gombos, preso in cura all’ospedale giuglianese.

L’esperienza del medico all’ospedale di Giugliano

Il dott. Gombos, anche lui un medico, ha deciso di raccontare la sua esperienza al Presidente dell’Ordine, il dott. Silvestro Scotti, attraverso una nota scritta. In essa si legge: “Desidero farle una segnalazione che ritengo le sia gradita specie in quest’era di disorientamento e isteria collettiva.”

“Martedì 27 ottobre ho accusato dispnea, affanno da minimo sforzo fisico. Ho condotto un esame EGC  da cui è risultata sofferenza cardiaca grave. Ho inutilmente richiesto una visita cardiologica nella sede per me più consona ma non ho avuto accoglienza.”

“Venerdì 30, sempre affannando, mi sono recato a Giugliano presso il P.O San Giuliano, U.O.C Cardiologia UTIC e…qui si è aperto il cielo! Sono stato accolto nel pronto soccorso con professionalità, ribadisco professionalità. Nel mentre si effettuavano i test rapidi ed il tampone covid, mi veniva controllata la pressione, effettuato un EGC, prelevato dal sangue venoso e arterioso e altro.”

Dopo l’accertata negatività al Covid, l’esperienza del medico continua nell’Unità coronarica: “Qui si è concretizzata l’allerta con medici ed infermieri perfettamente addestrati ad eseguire ogni sorta di accertamento, assistenza e terapia. La assidua assistenza si è protratta continua, ininterrotta e professionale nei giorni successivi sino alla dimissione. Quest’ultima avvenuta il 3 novembre con il mio recupero.”

“Ho rilevato con gioia che nella nostra amata Regione ‘anche all’ombra del Vesuvio’ esistono strutture all’avanguardia, professionisti di alto valore e professionalità. Dai volti sconosciuti, perché protetti dalle mascherine, ma dall’ingegno, professionalità e vero amore per un sofferente che cerca aiuto.”

Di qui l’elogio del Presidente Scotti che, girando la segnalazione al Direttore Generale dell’Asl Napoli 2 Nord, commenta: “Ritengo doveroso inviarle la segnalazione con la quale il prof. Gombos ha espresso un lusinghiero giudizio su una delle articolazioni aziendali di sua pertinenza. Non posso che fare mie le parole del prof. Gombos.”

Una testimonianza che pone l’accento sulla professionalità dei veri eroi della pandemia, pronti a sacrificarsi per il prossimo e donare anche piccoli momenti di spensieratezza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più