L’appello del sindaco di San Giorgio a Cremano: “Aspettate a comprare su Amazon, aiutate i piccoli commercianti”

sindaco amazon
Con i negozi chiusi a causa delle restrizioni covid soprattutto nelle zone rosse, la vendita di capi d’abbigliamento e non prosegue online. I colossi dell’e-commerce stanno infatti sfruttando questa occasione incrementando ancora di più il loro fatturato (approfittando anche degli sconti per il black friday). Mentre i piccoli commercianti sono in crisi e non riescono ad avere visibilità nella grande rete che è internet.

Il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, ha così deciso di lanciare un appello ai suoi cittadini. L’obiettivo è far comprendere come ognuno in questo momento di difficoltà può dare una mano all’altro solo con un piccolo gesto: aspettare le riaperture e comprare dal negozio sotto casa.

Queste le parole del primo cittadino in un post su Facebook:

“Cari concittadini, questa seconda ondata di emergenza e l’istituzione della zona rossa, sta creando un grave squilibrio di concorrenza tra i negozi reali e il mercato virtuale: mentre i primi sono chiusi per le decisioni prese dal Governo, Amazon e i giganti delle vendite on line, svolgono di fatto la loro attività in condizioni praticamente di monopolio. Se queste piattaforme ogni giorno possono essere utili per acquisti di oggetti che non si trovano sul mercato o di difficile reperimento, utilizzate per il periodo natalizio possono rappresentare un vero e proprio pericolo.

Questo é un problema serissimo per il tessuto produttivo della nostra città, fatto di negozi al dettaglio e di piccoli e medi imprenditori che hanno investito in attività commerciali e che sperano nel Natale per una ripresa economica. La pubblicità ci invita a comprare subito per non perdere tempo a Natale, mentre vi sono ancora tantissimi giorni prima delle feste. Possiamo e dobbiamo aspettare qualche altro giorno per lo shopping natalizio, attendendo che tutti i negozi riaprano e anzi potremmo anche regalare buoni acquisto da spendere nei negozi della nostra città, magari proprio in un’attività che potrebbe essere in difficoltà a causa del Covid. Ci propongono di sostituire il passeggio per i negozi della città nel periodo natalizio con il freddo click. Resistiamo! Dobbiamo fare rete e ragionare da comunità per preservare il nostro territorio e favorire la ripresa economica. Aiutiamo i nostri commercianti a rialzare le serrande e a tornare alla normalità”. 

🔴🔴IL NATALE NON PUÒ FAR GUADAGNARE SOLO AMAZON E LE GRANDI PIATTAFORME ON LINE! ASPETTIAMO LA RIAPERTURA DEI NOSTRI…

Pubblicato da Giorgio Zinno Sindaco su Sabato 21 novembre 2020

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più