Vaccino Oxford, buone notizie: “Fra 7 giorni consegneremo i documenti per l’approvazione”

vaccino astrazenecaLa speranza di un vaccino efficace contro il covid si fa sempre più vicina. Entro una settimana la casa farmaceutica AstraZeneca potrebbe consegnare la documentazione necessaria per l’approvazione del vaccino alle agenzie regolatorie.

Lo ha affermato Piero Di Lorenzo, presidente e amministratore delegato di Irbm Pomezia, nel corso della trasmissione “L’imprenditore e gli altri” di Cusano Italia TV. “La capogruppo Astrazeneca sta predisponendo tutta la documentazione, tutto il pacchetto da consegnare alle agenzie regolatorie“, ha spiegato Di Lorenzo.

Confido che entro una settimana questo pacchetto sarà pronto e consegnato. A quel punto le agenzie regolatorie, con il rigore dovuto e con tutta la possibilità di controllare tutte le carte, potranno decidere se validare o meno il vaccino”.

Vaccino AstraZeneca: Di Lorenzo dà ragione ai virologi

Di Lorenzo accenna anche ai dubbi espressi da alcuni virologi, tra cui Andrea Crisanti, in merito all’efficacia e alla sicurezza del vaccino. “I virologi fanno bene a chiedere che i dati vengano pubblicati. Detto questo, i dati di fase 1 e fase 2 sono stati pubblicati sul ‘Lancet’, quelli di fase 3 verranno pubblicati immediatamente dopo che saranno stati consegnati alle agenzie regolatorie. Questo è doveroso“.

Se verrà approvato dalle agenzie regolatorie, il vaccino AstraZeneca potrebbe cominciare a essere somministrato già da gennaio. “Una vaccinazione di massa a livello globale di questo tipo è oggettivamente di una difficoltà enorme, ancora di più quando ci sono problemi di conservazione molto importanti”, afferma al riguardo Di Lorenzo.

“Io ho fiducia nell’organizzazione che il Governo sta mettendo in piedi. Il nostro vaccino può essere considerato anche in un normale frigorifero“, conclude il presidente di Irbm.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più