Turris Cavese 2 a 0: i corallini si regalano una vittoria per Natale

turris caveseTorre del Greco – la Turris chiude il suo 2020 in casa contro la Cavese. Un derby storico, nel segno di Strino, quello che vede sfidarsi nell’ultimo atto del 2020 la Turris e la Cavese, due squadre opposte ma insidiose alla stessa maniera.

I metelliani sono ultimi in classifica con solo 8 punti conquistati ma nelle ultime 3 giornate è riuscita a conquistare 3 punti con altrettanti pareggi. I corallini invece tornano al “Liguori” dopo il pareggio per 2 a 2 contro la capolista Ternana, sperando di conquistare una vittoria in casa che ormai manca da più di 2 mesi, per concludere l’anno solare che l’ha riportata in serie c dopo 19 anni nel miglior modo possibile.

Il match tra Turris e Cavese

La Turris seppur soffrendo più del previsto, per il mancato raddoppio tempestivo, riesce a portare a casa 3 punti preziosi, regalandosi la vittoria in casa che mancava da 2 mesi.

Primo tempo che inizia con due grandi occasione per parte con gli attaccanti che svettano in aria da soli senza sortire però nessun effetto ma, soltanto grande spavento per i portieri. Ancora Turris pericolosissima con il capitano Longo che devia fuori di nulla un colpo di testa insidioso, dall’altra parte botta della Cavese dall’interno dell’aria di rigore che finisce sul palo esterno.

Primi 15 minuti molto belli e giocati a ritmi altissimi, dove entrambe le squadre hanno sfiorato il vantaggio. Al 18′ però i corallini passano in vantaggio grazie ad uno splendido gol di Luca Giannone che con il suo magico sinistro tira a giro a cercare il palo lontano. Seconda parte di frazione che vede uscire fuori la Cavese creando diverse occasioni senza mai impensierire troppo l’estremo difensore corallino.

Nel secondo tempo primi 10 minuti di equilibrio poi la Turris sfiora il 2 a 0 con Franco che con un tiro da fuori di destro stampa il pallone sulla traversa. Al 15′ però la Cavese sfiora il pareggio con una deviazione pericolosissima in area di rigore dopo un corner.

Al 37′ la Turris trova il 2 a 0 grazie ad un colpo di testa di Lorenzini che insacca il pallone in rete sugli sviluppi di una punizione laterale.

Alle 15 si sono disputate le seguenti partite: Avellino Vibonese (1-0); Bisceglie Teramo (1-0); Catania Catanzaro (1-1); Palermo Bari (1-1); Viterbese Virtus Francavilla (2-2). Alle 17.30 invece hanno giocato: Monopoli Potenza (0-1) e Paganese Foggia (1-4). Rinviata a data da destinarsi Juve Stabia Casertana dopo i numerosi casi di positività al covid nelle fila rosso blu.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più