Napoli, medici di famiglia uniti per un flash-mob: “Per ricordare i colleghi scomparsi”

Piazza del Plebiscito - Ora della TerraI medici di medicina generale della FIMMG Napoli il 31 dicembre 2020, alle ore 18:00, saranno in Piazza del Plebiscito per dare vita ad un flash-mob. Un modo per ricordare i colleghi che hanno perso la vita durante l’emergenza sanitaria e far sentire la propria vicinanza ai familiari.

Si tratta di una manifestazione dall’alto valore simbolico che si svolgerà in tutta sicurezza, con l’autorizzazione di Palazzo San Giacomo e della Questura di Napoli. La pandemia in Italia ha causato milioni di vittime (ad oggi oltre 70.000) e una delle categorie professionali più colpite dal virus è stata proprio quella dei sanitari.

Medici, infermieri e operatori sanitari si sono battuti in prima linea contro il covid-19, esponendosi maggiormente al contagio. In molti hanno messo in pericolo le proprie vite, spesso incontrando la morte. La FNOMCeO ha stilato un elenco dei medici caduti nel corso dell’epidemia di Covid-19, contando attualmente 273 vittime. Eppure, da una prima fase in cui venivano osannati come eroi, non sono mancati attacchi al comparto sanitario.

FIMMG Napoli, flash-mob a Piazza Plebiscito

“Da Piazza del Plebiscito si leverà anche un nostro grido: siamo stanchi perché siamo sotto organico, troppo spesso non siamo apprezzati, in questi mesi ci siamo ammalati e molti di noi sono caduti” – ricorda Corrado Calamaro della FIMMG Napoli.

“Insieme, indossando i nostri camici ricorderemo e renderemo onore alla memoria dei tanti amici e colleghi che sono scomparsi. Non solo un gesto simbolico, ma anche una testimonianza di dolore e di sostegno verso le famiglie di quanti hanno perso i loro cari. E al tempo stesso il modo per mostrare la nostra determinazione nel continuare nel ruolo di difensori della salute dei cittadini.

“Spero che dai colleghi arrivi una forte adesione anche per testimoniare ai nostri pazienti la volontà di essere, ancora una volta, al loro fianco” – continua Luigi Sparano della FIMMG Napoli. L’appello della FIMMG Napoli è quello di partecipare al flash-mob per salutare questo terribile anno, con l’auspicio che il 2021 possa essere migliore.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più