Vaccino anti covid, atterrate a Capodichino le prime 35mila dosi. Da domani via alle somministrazioni in Campania

vaccino coronavirusSono in arrivo a Napoli le prime dosi di vaccino della Pfizer-BionTech contro il Coronavirus. Questa mattina è atterrato all’aeroporto di Capodichino l’aereo con circa 35.000 dosi di vaccino destinate alla Campania.

Con l’aiuto della scorta dei carabinieri, sono partite già le prime consegne verso i 27 punti di vaccinazione distribuiti in tutta la Campania, che effettueranno i vaccini per quanto concerne i soggetti della fase 2, ovvero, gli operatori sanitari, che in questi mesi hanno lottato duramente contro il Coronavirus, assistendo senza sosta tutti i pazienti. Una parte dei vaccini arrivati a Napoli però verrà destinata anche ad altre regioni, quali la Calabria e la Basilicata.

Intanto, alle 12:00 circa di questa mattina, 30 dicembre 2020, a Napoli era previsto l’arrivo dei vaccini all’Ospedale del Mare e all’ospedale San Paolo. A partire da domani dunque inizierà la somministrazione dei vaccini a tutti gli operatori sanitari. Insieme ai medici infatti, potranno effettuare il vaccino contro il Coronavirus, anche infermieri, Oss e operatori delle Rsa. Ricordiamo inoltre, che in Campania ha aderito circa il 90% degli operatori sanitari alla campagna vaccinale.

Altre 32mila dosi dovrebbero arrivare il 4 gennaio e il 5 gennaio inizieranno dunque altre vaccinazioni. Queste fiale sono destinate a personale sanitario e sociosanitario di strutture pubbliche e private, autonomi, liberi professionisti, medici di famiglia, medici in formazione. A seguire poi, i vaccini verranno somministrati al personale dei laboratori, case di cura e farmacisti.

Potrebbe anche interessarti