Covid, addio a Debora: era affetta da una grave forma di leucemia

 

Debora Galluccio è una giovane donna scomparsa a causa del Coronavirus. Il cuore di Debora ha smesso di battere la sera del 27 dicembre. La donna a soli 34 anni ha lasciato tre bambini di otto, quattro e due anni.

Secondo quanto riporta Il Mattino, Debora era affetta da una grave forma di leucemia, che aveva scoperto solo sette mesi fa. Dalla scoperta della malattia, la donna aveva trascorso la maggior parte del suo tempo nel reparto di ematologia dell’ospedale.

Aveva anche subito un intervento alla milza e si era sottoposto a chemioterapie e trasfusioni. Debora stava trascorrendo un breve periodo in casa, ma circa 15 giorni fa era stata nuovamente ricoverata. Debora, già affetta da leucemia, ha quindi contratto il virus ed è stata trasferita in un reparto Covid-19, dove poi ha perso la vita il 27 dicembre.

La famiglia è completamente straziata, perché il Covid ha tolto alla giovane donna la possibilità di lottare contro una malattia già grave di suo. Un messaggio toccante è apparso sul profilo di Debora, scritto da una ragazza conosciuta proprio a causa della leucemia in ospedale.

Queste le parole: “Ci siamo conosciute tra un letto d’ospedale ed un prelievo di midollo, ci siamo promesse che ne uscivamo insieme, ci siamo fatte sempre forza, non c’è stato giorno in cui non ti ho pensata. Mi chiedevo come avresti resistito in quella gabbia Covid dove ero stata anch’io, tu che dovevi e avevi il diritto di guarire per i tuoi figli, eri una mamma esemplare. Ti voglio bene Debora, mi mancherai“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più