La stampa tedesca elogia la Apple Academy di Napoli: “Una piccola Silicon Valley”

Foto Facebook-iOS Apple Developer Academy – Federico II Università – unofficial

Il settimanale tedesco Der Spiegel ha pubblicato un articolo in cui elogia Napoli per la sua Apple Academy, situata a San Giovanni a Teduccio.

Il programma Apple Academy è unico nel suo genere. Ideato da Apple in collaborazione con l’Università Federico II, offre incredibili opportunità agli aspiranti sviluppatori di app. Gli studenti selezionati intraprendono un programma di studio della durata di nove mesi, interamente in lingua inglese, su temi quali lo sviluppo di software, il design delle app, la creazione di startup e l’economia digitale.

Anche la stampa tedesca ha deciso di dare spazio a questo polo di innovazione e industrializzazione tutto napoletano, che potrebbe rappresentare una grande spinta verso il futuro per la nostra città. Der Spiegel definisce l’Accademia “una piccola Silicon Valley”, e specifica che è situata sul luogo della ex fabbrica di conserve Cirio, un tempo grande orgoglio partenopeo.

Insieme all’Università napoletana Federico II di quasi 800 anni , l’azienda statunitense Apple forma qui 400 sviluppatori di software ogni anno“, scrive il settimanale tedesco. E aggiunge che le startup potrebbero sostituire man mano l’industria pesante ed essere il futuro di Napoli, con l’Academy come punto di riferimento principale.

Anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha condiviso l’articolo in questione. Questo il commento pubblicato su Facebook:

Il settimanale tedesco DER SPIEGEL parla della nascita di una Silicon Valley del Vesuvio per raccontare la straordinaria esperienza dell’Apple Academy di San Giovanni a Teduccio, nata dalla collaborazione tra mondo delle imprese, l’Università Federico II e la Regione Campania, che ne sostiene gli investimenti e finanzia le borse di studio. Un modello da cui ripartire, oltre la pandemia, per creare lavoro per i nostri giovani”.

Potrebbe anche interessarti