Orgoglio torrese: la Banca di Credito Popolare è al primo posto tra le banche campane

banca di credito popolareLa Banca di Credito Popolare si conferma al primo posto in Campania nella graduatoria delle banche regionali stilata annualmente da Milano Finanza e Accenture replicando nel 2020 lo stesso risultato già raggiunto nel 2019. La Banca di Credito Popolare continua, dunque, il suo percorso di sviluppo e crescita.

Dal 28 dicembre scorso, infatti è partita anche la negoziazione delle azioni della Banca di Torre del Greco sul Mercato Hi-MTF (Multilateral Trading Facilities). Il prezzo di avvio è stato di 23,5 euro, come reso noto dalla BCP stessa.

La decisione di quotare le azioni della BCP sul Mercato Hi-MTF ha un doppio scopo: favorire l’esigenza di liquidabilità dell’investimento nell’ambito di un mercato esterno trasparente e conforme alle normative vigenti, e favorire l’ingresso di nuovi Soci interessati al percorso di sviluppo e di crescita intrapreso dalla BCP, agevolando nel contempo ulteriori investimenti da parte di coloro che sono già parte della grande famiglia BCP.

BCP - pulsanteLa classifica, contenuta nell’Atlante delle Banche Leader, è stilata in base all’indice “MF INDEX” e coniuga dimensioni e risultati con l’obiettivo di individuare gli istituti che hanno saputo abbinare allo sviluppo della massa amministrata la capacità di fare cassa e gestire i profitti.

La Banca di Credito Popolare ottiene apprezzabili risultati anche a livello nazionale dove scala posizioni passando dal 109esimo gradino del 2017 all’attuale 87esimo. La pubblicazione di Milano Finanza analizza, infatti, a livello nazionale, il lavoro e i risultati ottenuti da 50 gruppi bancari e 362 istituti di credito.

Potrebbe anche interessarti