BCP cresce: dal 28 dicembre al via la negoziazione delle Azioni Ordinarie della Banca sul Mercato Hi-MTF

bcp mercato hi MTF

La Banca di Credito Popolare continua il suo percorso di sviluppo e crescita. Dal 28 dicembre parte la negoziazione delle azioni della Banca di Torre del Greco sul Mercato Hi-MTF (Multilateral Trading Facilities). Il prezzo di avvio sarà di 23,5 euro. Come reso noto dalla Bcp:

“Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato, lo scorso 16 novembre, la presentazione della domanda di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie della Banca sul segmento “Order Driven” del Sistema Multilaterale di Negoziazione denominato HI-MTF.  La domanda di ammissione alle negoziazioni è stata approvata dagli organi competenti di Hi-Mtf che hanno fissato la data di avvio delle negoziazioni per il 28/12/2020.

In conformità a quanto previsto dal Regolamento del Mercato Hi-MTF, il Consiglio di Amministrazione della Banca ha fissato il prezzo di avvio delle negoziazioni in Euro 23,50 sulla base del parere rilasciato dall’esperto terzo indipendente Arché Srl. Il prezzo di avvio delle negoziazioni costituirà il prezzo di riferimento per la prima asta settimanale delle azioni della Banca”. 

La decisione di quotare le azioni della Bcp sul Mercato Hi-MTF avrà un doppio scopo. Non solo favorirà l’esigenza di liquidabilità dell’investimento nell’ambito di un mercato esterno trasparente e conforme alle normative vigenti, ma favorirà l’ingresso di nuovi Soci interessati al percorso di sviluppo e di crescita intrapreso dalla BCP, agevolando nel contempo ulteriori investimenti da parte di coloro che sono già parte della grande famiglia BCP.

 

Potrebbe anche interessarti