Metro Napoli, allarme covid sulla Linea 1: sette dipendenti sono risultati positivi

Metro Napoli

L’ANM ha comunicato la positività al covid di sette dipendenti della Linea 1 della metropolitana di Napoli. Sono scattate le procedure di controllo al fine di circoscrivere il contagio.

ANM, positivi al covid sette dipendenti della Linea 1

Circa 40 dipendenti si sono sottoposti a due tamponi di controllo tra il 20 e il 22 gennaio. Si tratta dei 15 dipendenti della centrale e di circa 25 dipendenti che per diversi motivi sono stati nella centrale nei giorni scorsi. La necessità è nata dalla rilevazione di positività di un dipendente asintomatico inconsapevole di esserlo.

Il sito che ospita la centrale di controllo viene sanificato tre volte al giorno. Inoltre, vengono controllati gli accessi e misurata la temperatura all’ingresso.

L’ANM ha comunicato l’avvenuto contatto con soggetto positivo ai dipendenti della centrale. Secondo la procedura aziendale, sottoposta e verificate anche dall’Asl di competenza, è possibile evitare la comunicazione al medico curante, effettuando tamponi rapidi con strutture convenzionate.

In caso di esito negativo il dipendente potrà continuare a lavorare. Si consiglia, tuttavia, di limitare gli spostamenti e mantenere ogni precauzione, isolandosi anche dai familiari durante le ore di permanenza a casa.

L’Azienda assicura ai dipendenti della centrale che da oggi e fino al 29 gennaio nella sede dei Colli Aminei saranno effettuati tamponi tutti i giorni. Dal 30 gennaio in poi, invece, questi saranno ripetuti ogni due giorni con costi a proprio carico. All’esito dei risultati dei tamponi effettuati nella giornata di ieri, ANM valuterà le modalità di prosecuzione della circolazione della Linea1.

Il controllo dei mezzi pubblici diviene fondamentale ancor di più in questo periodo vista l’imminente riapertura delle scuole medie e superiori. Il Presidente De Luca, infatti, proprio in queste ultime ore ha diffuso un’ordinanza nella quale ufficializza il rientro in classe dei ragazzi.

Potrebbe anche interessarti