Giorni della Merla, in arrivo il weekend più freddo dell’anno: piogge intense e temporali

meteo napoli

Si avvicinano i cosiddetti ‘giorni della Merla’ e, a conferma della leggenda, le previsioni meteo preannunciano l’arrivo di un’ondata di maltempo che si abbatterà sulla Campania e non solo.

Giorni della Merla, maltempo in Campania

I giorni che si legano alla figura della merla sono il 29, 30 e 31 gennaio, quelli che chiudono il primo mese dell’anno ed hanno la fama di essere i più freddi in assoluto. Sono chiamati in questo modo perché, stando alla leggenda, una merla per sfuggire al gran freddo trovò riparo per sé e per i suoi cuccioli in un comignolo. Il primo febbraio emersero da lì tutti neri.

Quest’anno, come da tradizione, gli ultimi giorni di gennaio vedranno realmente un peggioramento delle condizioni climatiche. Stando alle previsioni del meteorologo Marco Castelli de ‘Il Meteo’ il prossimo weekend trascorrerà all’insegna di piogge e temporali.

Nelle giornate di sabato 30 e domenica 31, infatti, un vortice ciclonico arriverà in Italia dando vita ad una perturbazione che farà dimenticare del tutto le giornate soleggiate di questi ultimi giorni.

La perturbazione prenderà piede dal Nord, dove è prevista anche neve, per poi attraversare l’intero stivale. La situazione tenderà a peggiorare nel tardo pomeriggio di sabato. Al Sud piogge intense e temporali si abbatteranno sul versante tirrenico, dal Lazio alla Campania, fino a Calabria e Sicilia.

Nella giornata di domenica, 31 gennaio, il vortice ciclonico proseguirà la sua corsa procedendo anche verso l’Adriatico. Anche l’ultima giornata del mese, dunque, sarà interessata dal maltempo che colpirà anche il resto del Sud con fenomeni sparsi, seppur in forma più debole e irregolare.

Nel mese di gennaio la Campania più volte si è trovata a fare i conti con avverse condizioni meteorologiche: dall’arrivo di Burian, al doppio vortice ciclonico per finire con i ‘giorni della Merla’ caratterizzati da piogge e temporali. Stando alle previsioni il fine settimana sarà soltanto il preludio di una settimana instabile.

 

Potrebbe anche interessarti