San Giorgio a Cremano, Maria stroncata dal covid-19: “Perdiamo una cara amica”

Facebook Giorgio Zinno

Il covid-19 miete un’altra vittima: si tratta di Maria Vacca, donna attiva nel campo dell’associazionismo della città di San Giorgio a Cremano.

Altra vittima del Covid-19 è Maria Vacca: il cordoglio del sindaco

Ad annunciarlo è il primo cittadino, Giorgio Zinno, postando una foto che lo ritrae in compagnia della donna: “Cari concittadini, il covid-19 oggi ci ha portato via Maria Vacca, attivissimo membro della comunità ed importante esponente dell’associazionismo locale.”

“Maria è stata in passato tra le animatrici culturali del Forum delle Associazioni, dell’Auser e ha sempre sostenuto i progetti dei giovani del territorio. Molte sono state le iniziative in passato da lei organizzate e alle quali con piacere ho partecipato.”

“Di Maria ricordo la forza di volontà, la passione, la grande cultura. Mancherà molto a quanti hanno avuto il privilegio di conoscerla. Il covid-19 non ci abbandona, purtroppo, e miete nuove vittime tra i nostri amici. Mi unisco al dolore della famiglia e dei tanti amici con i quali Maria ha condiviso progetti, idee e iniziative che hanno animato culturalmente la nostra città e aiutato a vivere Villa Bruno, stupendo luogo della cultura sangiorgese.”

Una grave perdita per il territorio, segno del fatto che la pandemia continua la sua ascesa stroncando la vita di diverse persone.

Di qui il cordoglio del Forum delle Associazioni di San Giorgio a Cremano: “Perdiamo una cara amica. Maria con la sua verve e la sua passione è stata una pioniera del Forum. Un abbraccio Maria, che il tuo viaggio sia sereno.”

La comunità sangiorgese si prepara, dunque, a salutare un’altra concittadina a causa del covid-19. Soltanto pochi mesi fa il sindaco aveva annunciato la morte di un 65enne residente in una RSA cogliendo l’occasione per far leva sul rispetto delle regole.

Intanto, anche questa settimana il monitoraggio dell’ISS ha consentito alla Campania di restare in zona gialla. Nonostante ciò, il Presidente De Luca ha allertato la cittadinanza sull’elevato numero di contagi registrato in alcune zone della Regione, non escludendo il passaggio in una possibile zona rossa.

Potrebbe anche interessarti