Boscoreale, impennata di contagi: il sindaco chiude due scuole

coronavirus casi scuola

Boscoreale – Impennata di casi di Covid-19 nel comune alle pendici del Vesuvio, dove gli attuali positivi sono saliti a 212 su una popolazione di poco meno di 28mila abitanti. Il report relativo al periodo dal 26 al 29 gennaio 2021 evidenzia un dato che l’amministrazione definisce “allarmante”, poiché il giorno 29 si è raggiunto un tasso di positività dei tamponi pari al 26,19%, ovvero 22 positivi su 89 test effettuati.

Ad oggi – riferisce il Comune di Boscoreale – ci sono 33 persone in quarantena fiduciaria, gran parte delle quali sono alunni e docenti per gli effetti di alcuni contagi registrati nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Proprio l’aumento di contagi verificatosi nelle scuole ha determinato l’adozione di tre ordinanze sindacali.

Il sindaco Antonio Diplomatico, infatti, ha disposto la proroga fino al 4 febbraio, salvo ulteriori complicazioni, della chiusura del plesso scolastico di Santa Maria Salome appartenente all’Istituto comprensivo 1° Cangemi, e la chiusura dei plessi scolastici Francesco Dati fino al 7 febbraio, e Nicola De Prisco fino al 3 febbraio, appartenenti all’Istituto comprensivo 2° Dati, in quanto si è verificato un cluster di infezione da Covid-19 costituito, al momento, da due casi in entrambi gli edifici.

Situazione critica anche nella confinante Torre Annunziata, dove l’aumento esponenziale di casi ha portato alla decisione di portare la città in zona arancione dal primo all’8 febbraio.

REPORT COVID-19. ULTERIORE IMPENNATA DI CONTAGI. CHIUSI I PLESSI SCOLASTICI NICOLA DE PRISCO E DATI. PROROGATA LA…

Pubblicato da Comune Di Boscoreale su Domenica 31 gennaio 2021

Potrebbe anche interessarti