Bacoli, vaccinato il primo over 80 nel luogo più suggestivo d’Italia

Bacoli – iniettato il primo vaccino per gli over 80. Vaccinarsi contro il covid potrebbe essere la via d’uscita da un anno da incubo ma, potrebbe essere anche uno “spavento” per molti.

Sono tante le persone che hanno paura di aghi e siringhe, persone che alla minima puntura vanno in panico. A Bacoli però ci potrebbe essere un rimedio a tutto ciò, un vaccino “addolcito”.

Nella città flegrea il luogo scelto per la somministrazione dei vaccini agli over 80 è stata la Casina Vanvitelliana, un monumento di straordinaria bellezza. Chissà se la vista di questo luogo così straordinario – sicuramente il più suggestivo d’Italia – possa far passare la paura di una puntura e pensar solo di avere voglia di ammirare un panorama bellissimo.

Proprio oggi è iniziata la campagna vaccinale presso la Sala Ostrichina del Parco Vanvitelliano al Fusaro per i cittadini di Bacoli e quelli vicini di Monte di Procida. Grande entusiasmo nelle parole del sindaco di Bacoli, Josi Gerardo della ragione, che sul proprio profilo facebook ha pubblicato anche la foto del primo vaccinato.

È il primo vaccinato di questa giornata storica per la nostra comunità. Bacoli e Monte di Procida, unite, nel luogo che è stato etichettato come il centro vaccinale più bello e suggestivo d’Italia. Al Parco Vanvitelliano, con Asl Napoli 2 Nord e Protezione Civile, per uscire presto dall’incubo della pandemia. Faremo sempre di più, faremo sempre meglio. Un vaccino alla volta“.

È il primo vaccinato di questa giornata storica per la nostra comunità. Bacoli e Monte di Procida, unite, nel luogo che…

Pubblicato da Josi Gerardo Della Ragione su Mercoledì 10 febbraio 2021

Potrebbe anche interessarti